Chiudono i negozi, i bar, i pub e i ristoranti e attività di servizi alla persona. Resta consentita la consegna a domicilio. Per le attività produttive va incentivato il più possibile il lavoro agile, incentivate le ferie e i permessi". Le fabbriche resteranno aperte ma "con misure di sicurezza. "Saranno garantite, nel rispetto della normativa igienico-sanitaria, le attività del settore agricolo, zootecnico, di trasformazione agroalimentare comprese le filiere che offrono beni e servizi rispetto a queste attività". Maggiori dettagli in allegato DCPM 

Scarica il DPCM del 25 marzo 2020

Per informazioni chiamare gli uffici della Confartigianato imprese Lucca tel. 058347641